Discussion:
Riconfinamento..
(troppo vecchio per rispondere)
Linda C
2007-06-12 07:46:50 UTC
Buongiorno a tutti.. Mi potete dare una mano?
Devo verificare, per la mia parte, un verbale di riconfinamento. Lo
preparaun collega.
Potete darmi delle dritte per tutelare il mio cliente? Cosa dovrei
verificare?
Grazie a tutti e buon lavoro
DGE
2007-06-12 08:28:38 UTC
Post by Linda C
Buongiorno a tutti.. Mi potete dare una mano?
Devo verificare, per la mia parte, un verbale di riconfinamento. Lo
preparaun collega.
Potete darmi delle dritte per tutelare il mio cliente? Cosa dovrei
verificare?
Grazie a tutti e buon lavoro
ma sai almeno di cosa si sta parlando che non mi sembra che sei molto
addentro all'argomento,quindi ti suggerisco di farti affiancare da altro
collega esperto nel campo.
dge stduio
Linda C
2007-06-12 08:50:43 UTC
Io ho scritto sul gruppo proprio per avere delle dritte: in merito al
riconfinamento so semplicemente che la suddivisione catastale (che risulta
dall'impianto) è errata secondo ed in accordo con i due confinanti, che
questi hanno confermato la posizione dei termini di confine (senza procedere
per via giudiziale) e quindi vogliono ufficializzare i confini mediante un
verbale di riconfinazione (che non è la prima volta che lo sento dire).
Oltre alla base del verbale che vedrà i soliti discorsi "il giorno tot si
sono trovati i signori ecc. ed hanno posizionato ecc. ecc. ) cosa deve
esserci scritto in particolare per avere una valenza di legge sicura (non
contestabile dopo) che tuteli le parti??
In fondo è una scrittura privata ... o sbaglio?
Un altro collega esperto è l'altro geometra a cui facccio impostare il
verbale, io devo semplicemente verificare gli scritti per il mio cliente.
grazie
Post by DGE
Post by Linda C
Buongiorno a tutti.. Mi potete dare una mano?
Devo verificare, per la mia parte, un verbale di riconfinamento. Lo
preparaun collega.
Potete darmi delle dritte per tutelare il mio cliente? Cosa dovrei
verificare?
Grazie a tutti e buon lavoro
ma sai almeno di cosa si sta parlando che non mi sembra che sei molto
addentro all'argomento,quindi ti suggerisco di farti affiancare da altro
collega esperto nel campo.
dge stduio
FrankLL
2007-06-12 09:00:04 UTC
Post by Linda C
Io ho scritto sul gruppo proprio per avere delle dritte: in merito al
riconfinamento so semplicemente che la suddivisione catastale (che risulta
dall'impianto) è errata secondo ed in accordo con i due confinanti, che
questi hanno confermato la posizione dei termini di confine (senza
procedere per via giudiziale) e quindi vogliono ufficializzare i confini
mediante un verbale di riconfinazione (che non è la prima volta che lo
sento dire). Oltre alla base del verbale che vedrà i soliti discorsi "il
giorno tot si sono trovati i signori ecc. ed hanno posizionato ecc. ecc. )
cosa deve esserci scritto in particolare per avere una valenza di legge
sicura (non contestabile dopo) che tuteli le parti??
In fondo è una scrittura privata ... o sbaglio?
Un altro collega esperto è l'altro geometra a cui facccio impostare il
verbale, io devo semplicemente verificare gli scritti per il mio cliente.
grazie
Questa l'ho appena letta, quindi non tener conto di quanto ho scritto prima.
Nota: "per avere una valenza di legge sicura" devi fare un frazionamento ed
un rogito (se le dividenti non corrispondono allo stato dei luoghi).
Diversamente temo sia competenza legale.
Saluti
FrankLL
2007-06-12 08:54:06 UTC
Post by Linda C
Buongiorno a tutti.. Mi potete dare una mano?
Devo verificare, per la mia parte, un verbale di riconfinamento. Lo
preparaun collega.
Potete darmi delle dritte per tutelare il mio cliente? Cosa dovrei
verificare?
Grazie a tutti e buon lavoro
Come puoi tutelare il cliente se non sai neppure da dove partire? Rischi di
fare dei danni a che pro? Tenerti un cliente? Lo perderai comunque, nel
momento in cui si accorgerà che si è affidato a te e tu lo hai gabbato,
facendogli credere di essere esperta.
Sii professionale, e se proprio non vuoi perderlo come cliente digli
semplicemente che il verbale lo fai verificare ad un collega che fa solo
riconfinamenti, ed è quindi il massimo esperto nel settore.
Linda C
2007-06-12 09:06:57 UTC
Non credo di essere così sprovveduta! Ve lo ripeto, il verbale me lo fa un
collega, io voglio solo verificare se è tutto a posto. Non credo sia una
tragedia.. no???
Se sono in difficoltà comunque è normale che chiederò dei consigli!
Inoltre è un cliente di vecchia data quindi Non ho paura di perderlo ma a
maggior ragione voglio che il lavoro sia perfetto!
Post by FrankLL
Post by Linda C
Buongiorno a tutti.. Mi potete dare una mano?
Devo verificare, per la mia parte, un verbale di riconfinamento. Lo
preparaun collega.
Potete darmi delle dritte per tutelare il mio cliente? Cosa dovrei
verificare?
Grazie a tutti e buon lavoro
Come puoi tutelare il cliente se non sai neppure da dove partire? Rischi
di fare dei danni a che pro? Tenerti un cliente? Lo perderai comunque, nel
momento in cui si accorgerà che si è affidato a te e tu lo hai gabbato,
facendogli credere di essere esperta.
Sii professionale, e se proprio non vuoi perderlo come cliente digli
semplicemente che il verbale lo fai verificare ad un collega che fa solo
riconfinamenti, ed è quindi il massimo esperto nel settore.
il grande fardello
2007-06-12 13:52:31 UTC
Post by Linda C
Non credo di essere così sprovveduta! Ve lo ripeto, il verbale me lo
fa un collega, io voglio solo verificare se è tutto a posto. Non
credo sia una tragedia.. no???
Se sono in difficoltà comunque è normale che chiederò dei consigli!
Inoltre è un cliente di vecchia data quindi Non ho paura di perderlo
ma a maggior ragione voglio che il lavoro sia perfetto!
Devi solo controllare che le coordinate di confine rispetto alle
coordinate di riferimento siano come rilevate sul posto.
Tutto qui.
--
Ciao
Linda C
2007-06-12 09:33:51 UTC
Innanzi tutto ti ringrazio per aver capito quello che volevo dire..
Comunque io sapevo che il catasto non è probatorio e quindi basterebbe avere
un atto per la valenza del confine. A regola il frazionamento dovrebbe
essere in più, non necessario.
Post by Linda C
Buongiorno a tutti.. Mi potete dare una mano?
Devo verificare, per la mia parte, un verbale di riconfinamento. Lo
preparaun collega.
Potete darmi delle dritte per tutelare il mio cliente? Cosa dovrei
verificare?
Grazie a tutti e buon lavoro
FrankLL
2007-06-12 15:18:22 UTC
Post by Linda C
Innanzi tutto ti ringrazio per aver capito quello che volevo dire..
Comunque io sapevo che il catasto non è probatorio e quindi basterebbe avere
un atto per la valenza del confine. A regola il frazionamento dovrebbe
essere in più, non necessario.
Il catasto non è probatorio, ma è obbligatorio (cioè se vendo devo
frazionare), in quanto è l'unico archivio preposto e autorizzato dal fisco.
A mio avviso un verbale non surrogato da un frazionamento+vendita è sempre
impugnabile.
fabio.it
2007-06-12 15:47:39 UTC
Post by FrankLL
Il catasto non è probatorio, ma è obbligatorio (cioè se vendo devo
frazionare), in quanto è l'unico archivio preposto e autorizzato dal fisco.
A mio avviso un verbale non surrogato da un frazionamento+vendita è sempre impugnabile.
ed aggiungo si lasciano casini x gli eredi che un domani volessero vendere.
dge studio
-----
ma, sbaglio io, oppure il post iniziale parla di riconfinamento, che dovrebbe significare:
ripristino di termini di confine andati dispersi?

Se fosse così, cosa centrano frazionamenti e vendite?
--
Ciao
Linda C
2007-06-12 16:06:05 UTC
Grazie Fabio.. Hai risposto te per me!!
Post by fabio.it
Post by FrankLL
Il catasto non è probatorio, ma è obbligatorio (cioè se vendo devo
frazionare), in quanto è l'unico archivio preposto e autorizzato dal fisco.
A mio avviso un verbale non surrogato da un frazionamento+vendita è
sempre impugnabile.
ed aggiungo si lasciano casini x gli eredi che un domani volessero vendere.
dge studio
-----
ripristino di termini di confine andati dispersi?
Se fosse così, cosa centrano frazionamenti e vendite?
--
Ciao
pietro
2007-06-13 08:12:43 UTC
Il verbale dovrebbe essere una descrizione precisa e puntuale delle
operazioni effettuate e della modalità, oltre a riportare le coordinate
della posizione esatta del confine, con le differenze riscontrate rispetto
allo stato attuale dei luoghi.
Inoltre che ci sia allegato il rilievo completo: schema con confini attuali
e confini reali e libretto del rilievo.
ciao
Linda C
2007-06-13 10:24:25 UTC
Ma ci voleva tanto a rispondere come Pietro (GRAZIE!).. in fondo, allora,
neanche voi siete espertissimi nel campo!
Post by pietro
Il verbale dovrebbe essere una descrizione precisa e puntuale delle
operazioni effettuate e della modalità, oltre a riportare le coordinate
della posizione esatta del confine, con le differenze riscontrate rispetto
allo stato attuale dei luoghi.
Inoltre che ci sia allegato il rilievo completo: schema con confini
attuali e confini reali e libretto del rilievo.
ciao
FrankLL
2007-06-13 15:47:19 UTC
Post by Linda C
Ma ci voleva tanto a rispondere come Pietro (GRAZIE!).. in fondo, allora,
neanche voi siete espertissimi nel campo!
1. Forse porre la domanda in modo più chiaro rende possibile fornire
risposte più chiare (molti dettagli sono venuti fuori dopo le varie
risposte);
2. Non credo che denigrare l'esperienza di chi ti ha risposto possa servire
a migliorare questo NG, a "salvare" la tua professionalità e competenza, ad
insegnare qualcosa a qualcuno. Insomma ritengo fosse del tutto fuori luogo,
anche in virtù del fatto che comunque hai ricevuto delle risposte, che ti
siano piaciute o no. Hai ringraziato solo chi ti ha dato ragione (o
perlomeno non ha messo in dubbio le tue conoscenze) ma non hai fatto nessun
commento sui (preziosissimi) consigli di chi ti ha suggerito l'eventualità
di un frazionamento ed un atto notarile, o un tipo particellare (mi
estrometto dal discorso, riferendomi a DGE e fabio.it).
Insomma, nessuno vuole mettere in dubbio le tue conoscenze, ma tu abbi
l'umiltà di ascoltare (che non vuol dire seguire) un consiglio anche se ciò
significa ammettere di non essere proprio esperti in un ramo.
A tal proposito, ti segnalo un thread sulla certificazione energetica da me
iniziato qualche giorno fa, in cui i colleghi (che sono Tigers e Manuela,
che ringrazio) mi hanno fatto notare che non ne sapevo abbastanza in
materia, per cui ho lasciato perdere per formarmi.
Con questo voglio solo dirti che il NG è un luogo in cui qualunque cosa si
faccia (discussione-confronto-ecc.) raggiunge il suo scopo nel momento in
cui qualcuno ne esce più ricco (moralmente o culturalmente, credo).
Saluti
Linda C
2007-06-14 08:00:26 UTC
Post by FrankLL
Post by Linda C
Ma ci voleva tanto a rispondere come Pietro (GRAZIE!).. in fondo, allora,
neanche voi siete espertissimi nel campo!
1. Forse porre la domanda in modo più chiaro rende possibile fornire
risposte più chiare (molti dettagli sono venuti fuori dopo le varie
risposte);
2. Non credo che denigrare l'esperienza di chi ti ha risposto possa
servire a migliorare questo NG, a "salvare" la tua professionalità e
competenza, ad insegnare qualcosa a qualcuno. Insomma ritengo fosse del
tutto fuori luogo, anche in virtù del fatto che comunque hai ricevuto
delle risposte, che ti siano piaciute o no. Hai ringraziato solo chi ti ha
dato ragione (o perlomeno non ha messo in dubbio le tue conoscenze) ma non
hai fatto nessun commento sui (preziosissimi) consigli di chi ti ha
suggerito l'eventualità di un frazionamento ed un atto notarile, o un tipo
particellare (mi estrometto dal discorso, riferendomi a DGE e fabio.it).
Insomma, nessuno vuole mettere in dubbio le tue conoscenze, ma tu abbi
l'umiltà di ascoltare (che non vuol dire seguire) un consiglio anche se
ciò significa ammettere di non essere proprio esperti in un ramo.
A tal proposito, ti segnalo un thread sulla certificazione energetica da
me iniziato qualche giorno fa, in cui i colleghi (che sono Tigers e
Manuela, che ringrazio) mi hanno fatto notare che non ne sapevo abbastanza
in materia, per cui ho lasciato perdere per formarmi.
Con questo voglio solo dirti che il NG è un luogo in cui qualunque cosa si
faccia (discussione-confronto-ecc.) raggiunge il suo scopo nel momento in
cui qualcuno ne esce più ricco (moralmente o culturalmente, credo).
Saluti
La mia voleva essere semplicemente una battuta.. forse un pò sarcastica ma
pur sempre una battuta!
In fondo non siete stati voi a darmi subito della inesperta senza cercare di
capire cosa volevo dire?! (non dico che voi non avete capito, probabilmente
non mi sono spiegata io.. certe volte non è facile farlo!)
Non è la prima volta che chiedo consigli a voi.. e sono sempre stata
soddisfatta di quello che consigliate..
Se ho ringraziato solo Fabio è perchè ha capito cosa chiedevo e cioè quali
verifiche dovevo effettuare nel controllare un verbale fatto da un collega..
semplicemente per questo! Avevo consigliato ai miei clienti il frazionamento
o l'atto notarile spesso non sono disposti a pagare per qualcosa che a loro
sembra inutile ma per la quale vengono consigliati.. Ecco perchè facciamo
solo il verbale.. E' stato il responsabile del catasto a dirmi che un atto
supera il frazionamento..
Per concludere.. se ho offeso qualcuno credete non volevo farlo.. la mia era
solo una battuta..
Un saluto a tutti..

FrankLL
2007-06-13 09:16:26 UTC
Post by fabio.it
Post by FrankLL
Il catasto non è probatorio, ma è obbligatorio (cioè se vendo devo
frazionare), in quanto è l'unico archivio preposto e autorizzato dal fisco.
A mio avviso un verbale non surrogato da un frazionamento+vendita è
sempre impugnabile.
ed aggiungo si lasciano casini x gli eredi che un domani volessero vendere.
dge studio
-----
ripristino di termini di confine andati dispersi?
La prima risposta di chi ha scritto il post iniziale (Linda C.) così recita:
"in merito al
riconfinamento so semplicemente che la suddivisione catastale (che risulta
dall'impianto) è errata secondo ed in accordo con i due confinanti, che
questi hanno confermato la posizione dei termini di confine (senza procedere
per via giudiziale) e quindi vogliono ufficializzare i confini mediante un
verbale di riconfinazione".
Quindi posso capire il tuo intervento (evidentemente non hai letto tutto il
thread, e come biasimarti?), ma non capisco invece Linda C. che asserisce
"hai risposto tu per me".
Mah
fabio.it
2007-06-13 13:54:05 UTC
Quindi posso capire il tuo intervento (evidentemente non hai letto tutto il thread, e come
biasimarti?), ma non capisco invece Linda C. che asserisce "hai risposto tu per me". Mah
In effetti...

A questo punto non si tratta di riconfinamento.

Se non vogliono andare da un notaio (e gli dò ragione), potrebbero far fare ai rispettivi tecnici
un tipo particellare ciascuno, con appoggio delle misure agli stessi PF.
--
Ciao