Discussione:
dubbio TM per fabbricato con cappotto
(troppo vecchio per rispondere)
sconosciuto?
2020-05-18 11:39:50 UTC
Permalink
ho questa situazione: villetta unifamiliare riportata in mappa con
rilievo post circ. 2/88, suddivisa ora in tre sub: abitazione, cantina,
autorimessa

ora devo predisporre un TM per ampliamento inferiore al 50% della sagoma
(modesta entità, no PF) del fabbricato per la porzione ad abitazione

però... su tutto il perimetro del fabbricato esistente è stato
realizzato un capotto di ben 25cm (venticinque cm) di spessore

in casi del genere finora non mi ero mai preoccupato di inserire in
mappa anche lo spessore del cappotto, ma non avevano mai superato i
10-15cm di spessore...

in questo caso un dubbio mi è venuto perchè 25cm su tutto il perimetro
significa avere 50cm di lunghezza in più per le pareti esterne, penso
che siamo oltre la tolleranza grafica della mappa, oltretutto il foglio
è in scala 1:1000 (è un allegato)

voi cosa fareste/come avete fatto in casi del genere?

considerando che dovrei ripresentare la planimetria dell'abitazione con
muri molto più spessi degli attuali (quasi il doppio)

se dovessi riportare in mappa il nuovo contorno, dovrei fare rilevo con PF?
dovrei ripresentare anche le planimetrie della cantina e
dell'autorimessa, solo per riportare il nuovo spessore dei muri?
Aladino
2020-05-18 12:13:18 UTC
Permalink
Post by sconosciuto?
voi cosa fareste/come avete fatto in casi del genere?
Dovendo fare il TM, lo inserirei. Secondo me non serve rilievo con PF a
meno che non si superi il 50% della superficie esistente.
Per le planimetrie, chiederei al proprietario se vuole che gli aggiorni
anche quelle di cantina/autorimessa, informandolo delle possibili
conseguenze (se poi dovessi farlo per me le lascierei perdere).
--
Per rispondere, togliere -NOSPAM- dall'indirizzo.
DGE
2020-05-18 12:36:38 UTC
Permalink
Post by sconosciuto?
ho questa situazione: villetta unifamiliare riportata in mappa con
rilievo post circ. 2/88, suddivisa ora in tre sub: abitazione, cantina,
autorimessa
ora devo predisporre un TM per ampliamento inferiore al 50% della sagoma
(modesta entità, no PF) del fabbricato per la porzione ad abitazione
però... su tutto il perimetro del fabbricato esistente è stato
realizzato un capotto di ben 25cm (venticinque cm) di spessore
in casi del genere finora non mi ero mai preoccupato di inserire in
mappa anche lo spessore del cappotto, ma non avevano mai superato i
10-15cm di spessore...
in questo caso un dubbio mi è venuto perchè 25cm su tutto il perimetro
significa avere 50cm di lunghezza in più per le pareti esterne, penso
che siamo oltre la tolleranza grafica della mappa, oltretutto il foglio
è in scala 1:1000 (è un allegato)
voi cosa fareste/come avete fatto in casi del genere?
considerando che dovrei ripresentare la planimetria dell'abitazione con
muri molto più spessi degli attuali (quasi il doppio)
se dovessi riportare in mappa il nuovo contorno, dovrei fare rilevo con PF?
dovrei ripresentare anche le planimetrie della cantina e
dell'autorimessa, solo per riportare il nuovo spessore dei muri?
in teoria tm modesta entità ma non vorrei che il pregeo contornando
tutto in rosso l'edificio non lo riconosca come modesta entità e lo
vuole coi PF
DGE
Rosco
2020-05-18 15:05:37 UTC
Permalink
Il 18/05/2020 14:36, DGE ha scritto:

cut
Post by DGE
in teoria tm modesta entità ma non vorrei che il pregeo contornando
tutto in rosso l'edificio non lo riconosca come modesta entità e lo
vuole coi PF
DGE
Concordo con DGE, per modesta entità puoi fare un TM *partendo* da una
sagoma con linee nere, ed ampliando corpi di fabbrica aventi superficie
minore uguale del 50% della sagoma del fabbricato originario.

Se crei una nuova sagoma, ossia fai un nuovo contorno, con linee tutte
rosse va fatto un nuovo rilievo appoggiato sui PF.

Saluti


R.

Loading...