Discussione:
cappotto termico super bonus 110%
(troppo vecchio per rispondere)
clod
2020-05-28 08:41:12 UTC
Permalink
Rifacendo solo la coibentazione del tetto di una villetta su due piani
anni 70 (classe "G") riuscirei a rientrate nelle seguenti discriminanti
per usufruire del superbonus 110% ?:

a) Cappotto termico in condominio e in case singole - Interventi di
isolamento termico delle superfici opache verticali e orizzontali che
interessano l’involucro dell’edificio per oltre il 25% della superficie
disperdente lorda.

b) Gli interventi di riqualificazione energetica dovranno rispettare i
requisiti minimi previsti dal DM 26 giugno 2015 e, nel loro complesso,
assicurare, anche congiuntamente all’impianto fotovoltaico e al relativo
sistema di accumulo, il miglioramento della prestazione dell’edificio di
almeno due classi energetiche, oppure, se non possibile, il
conseguimento della classe energetica più alta, da dimostrare mediante
l’Attestato di Prestazione Energetica (APE) ante e post intervento,
rilasciato da tecnico abilitato nella forma della dichiarazione asseverata.

In merito al punto a) nel mio caso l'ambiente che sta al di sotto della
copertura non è una mansarda riscaldata o comunque un ambiente "caldo"
bensi l'intercapedine naturale che si crea per chiusura tra il secondo
solaio ed il manto di copertura.
Apteryx
2020-05-28 09:55:14 UTC
Permalink
Post by clod
Rifacendo solo la coibentazione del tetto di una villetta su due piani
anni 70 (classe "G") riuscirei a rientrate nelle seguenti discriminanti
NO

non riesci a salire di due classi
maci
2020-05-28 10:05:21 UTC
Permalink
Post by Apteryx
Post by clod
Rifacendo solo la coibentazione del tetto di una villetta su due piani
anni 70 (classe "G") riuscirei a rientrate nelle seguenti
NO
non riesci a salire di due classi
E poi, su edificio a due piani è difficile che riesci a raggiungere il
25% delle superfici opache solo con la copertura.

E poi, e soprattutto, il tetto non costituisce involucro opaco se non
delimita locali riscaldati, quindi non è agevolabile in questo caso
--
maci
Pietro
2020-05-28 13:27:39 UTC
Permalink
Post by maci
E poi, su edificio a due piani è difficile che riesci a raggiungere il
25% delle superfici opache solo con la copertura.
direi che è proprio impossibile.
Aladino
2020-05-28 14:39:29 UTC
Permalink
Post by Pietro
direi che è proprio impossibile.
Dato a e b i lati di un fabbricato rettangolare, h la sua altezza ed x
la superficie esterna, avremo:

2(a+b)·h+2(a·b)=x
a·b=25/100x

poniamo a=b ed h=6 e avremo:

24a+2a^2=x
a^2·100/25=x

24a+2a^2=a^2·100/25

2a^2+24a=4a^2

2a^2-24a=0

a=12

Non è impossibile ;-)
--
Per contattarmi, togliere -NOSPAM- dall'indirizzo.
To contact me, remove -NOSPAM- from address.
Pietro
2020-05-28 15:49:58 UTC
Permalink
Post by Aladino
Post by Pietro
direi che è proprio impossibile.
Dato a e b i lati di un fabbricato rettangolare, h la sua altezza ed x
2(a+b)·h+2(a·b)=x
a·b=25/100x
24a+2a^2=x
a^2·100/25=x
24a+2a^2=a^2·100/25
2a^2+24a=4a^2
2a^2-24a=0
a=12
Non è impossibile ;-)
forte!!!!
Aladino
2020-05-28 16:29:44 UTC
Permalink
Post by Pietro
forte!!!!
E' che quando hai scritto impossibile, mi sono chiesto se lo era
veramente.
Su un edificio ad un piano diventa probabile che la copertura arrivi al
25%... con un altezza di facciata da 3 metri, basta avere una pianta
quadrata da almeno 6 metri (senza scansi). Diciamo che in fabbricati
semplici ad 1 piano vale anche la pena fare una verifica. E magari anche
per alcune palazzine a 2 piani.
--
Per contattarmi, togliere -NOSPAM- dall'indirizzo.
To contact me, remove -NOSPAM- from address.
Pietro
2020-05-28 17:32:04 UTC
Permalink
Post by Aladino
Post by Pietro
forte!!!!
E' che quando hai scritto impossibile, mi sono chiesto se lo era
veramente.
Su un edificio ad un piano diventa probabile che la copertura arrivi al
25%... con un altezza di facciata da 3 metri, basta avere una pianta
quadrata da almeno 6 metri (senza scansi). Diciamo che in fabbricati
semplici ad 1 piano vale anche la pena fare una verifica. E magari anche
per alcune palazzine a 2 piani.
si si.  ma mi è piaciuto come hai tirato fuori la formula.
comunque dovresti avere un fabbricato perfettamente regolare.
inoltre non è ben chiaro se il 25% si riferisce alla superficie
disperdente come superficie pura o se tiene conto anche della
trasmittanza effettiva. Cioè se per esempio il tetto di cui sopra
"disperde" per davvero il 25% del totale della "dispersione".
Aladino
2020-05-28 18:56:29 UTC
Permalink
si si. ma mi è piaciuto come hai tirato fuori la formula.
Ho fatto ripetizioni di matematica a mio figlio la scorsa estate.
Quest'anno ha una media tra il 7 e l'8 ;-)
Ma mi capita spesso di risolvere problemi con sistemi e/o equazioni.
Cioè se per esempio il tetto di cui sopra
"disperde" per davvero il 25% del totale della "dispersione".
Si parla del 25% della superficie. Lo so che è difficile che la
copertura arrivi al 25%, ma non è una possibilità da scartare a priori.
Poi magari se arrivi al 20% o al 24% ti fai anche un pezzetto di
cappotto e ci arrivi.
--
Per rispondere, togliere -NOSPAM- dall'indirizzo.
Apteryx
2020-05-29 14:25:50 UTC
Permalink
Post by Aladino
Poi magari se arrivi al 20% o al 24% ti fai anche un pezzetto di
cappotto e ci arrivi.
oppure una serra solare
Pietro
2020-05-29 14:43:47 UTC
Permalink
Post by Aladino
si si. ma mi è piaciuto come hai tirato fuori la formula.
Ho fatto ripetizioni di matematica a mio figlio la scorsa estate.
Quest'anno ha una media tra il 7 e l'8 ;-)
Ma mi capita spesso di risolvere problemi con sistemi e/o equazioni.
Bravo.
Post by Aladino
Cioè se per esempio il tetto di cui sopra
"disperde" per davvero il 25% del totale della "dispersione".
Si parla del 25% della superficie. Lo so che è difficile che la
copertura arrivi al 25%, ma non è una possibilità da scartare a priori.
Poi magari se arrivi al 20% o al 24% ti fai anche un pezzetto di
cappotto e ci arrivi.
Si ma capisci che non è logico.
La logica dovrebbe essere 25% del totale delle dispersioni.
Ma logica in queste cose non ce n'è mai...
Vedremo la conversione in legge del decreto.
E il decreto di attuazione soprattutto
Aladino
2020-05-29 14:54:12 UTC
Permalink
Post by Pietro
La logica dovrebbe essere 25% del totale delle dispersioni.
Immagino sia legato alle definizioni del D.Lgs. 192/05, per il quale se
l'intervento supera il 25% della superficie disperdente, si passa da
"riqualificazione energetica" ad una "ristrutturazione importante".
--
Per contattarmi, togliere -NOSPAM- dall'indirizzo.
To contact me, remove -NOSPAM- from address.
Apteryx
2020-05-29 15:46:09 UTC
Permalink
Post by Pietro
Vedremo la conversione in legge del decreto.
E il decreto di attuazione soprattutto
senza regole e con le scadenze fissate, hanno creato il sottobosco
ideale per il malaffare

immaginate loschi impresari ed alltrettanti loschi amministratori di
condominio

e

(bestemmia)

anche questa volta la categoria è andata a farsi fottere

dovrebbe partire tutto da noi, visto che asseveriamo, finirà invece che
molti di noi firmeranno le carte che gli metterà sotto il naso il
volpone di turno...

(stile il film "troppao grazia" per chi l'ha visto...)

Loading...